Lodigiani-Vis Pesaro del 25/11/2001

 

Dopo il derby contro il Sora, la compagine romanaaffronta sempre tra le mura amiche la Vis Pesaro. Datoil quoziente intellettivo di qualcuno la partita sigioca in concomitanza con la Roma, io con un mio amicomi avvio al Flaminio e mi aspetto di trovare tutti
quelli che erano strafomentati la domenica prima nelderby(eravamo pi di settanta persone!)
Arrivo e infatti li trovo tutti l. Noi dieci
fedelissimi che ce ne freghiamo del resto e per lanostra incredibile ci siamo sempre e comunque.Esponiamo lo striscione di protesta, saremo unaventina ma iniziamo a tifare una decina di minuti pi tardi dato che qualche ragazzo era rimasto fuori. Le squadre in campo giocano come all'oratorio e alla fine
del primo tempo le reti sono inviolate, noi tifiamo eriusciamo anche a farci sentire, i pesaresi sono pochima cantano abbastanza e sventolano continuamente bandiere; tra loro c' anche lui: SOMBRERONE!
Nell'intervallo le nostre attenzioni sono tutte per il sopracitato, che da spettacolo facendo finta di buttarsi di sotto e sdraiandosi sulle seggiole del settore, un vero e proprio incrocio tra un napoletano che va al mare e un americano a vedere il basket o il
baseball. Un gran bel buffone!

Nel secondo tempo la Lodigiani prende due gol, il nostro tifo c', anche con l'arrivo del Vocione e teniamo un coro per una ventina di minuti, mentre gli ospiti fanno quel che possono, comunque una tifoseria rispettabile!

Anche oggi abbiamo vissuto una atmosfera surreale, noi come al solito abbiamo fatto del nostro meglio per onorare quello in cui crediamo..

LA NOSTRA CAUSA NON CONOSCE SCONFITTE!

Quirino-Ultr Lodigiani