L'Aquila-Lodigiani del 21/10/2001 

 

Per la partita con L'Aquila il gruppo organizza un pullman, con ritrovo sotto il Flaminio verso mezzogiorno, si tratta di una trasferta molto vicina e priva di pericolo visto che a L'Aquila nessuna tifoseria ha mai corso rischi in quanto il fenomeno ultra' e' praticamente nullo. 

Detto questo passiamo al viaggio in pullman dove tra i cori continui di Stefano e Vocione....le cazzate di Cerveteri.....le mie personali offese a Bernoccolone....le cannette di Cristiano.......la dormita der segretario...gli strani scatti di Roberto il Matto......i panini appizzati da Lorenzo....le birrette di Mimmo (erano der segretario)......l'indifferenza di Marcello che doveva fare il grande uomo standosene in prima fila vicino all'autista(al ritorno er verme se fa paga' pure un succo d' arancia dall'autista), giungiamo nel paese abruzzese circa 20 minuti prima della partita. 

L'atteggiamento delle guardie e' sempre il solito....ci proibiscono appena scendiamo anche di respirare e ci invitano a lasciare sul pulaman torce e fumoni!!! Per la cronaca ci verranno sequestrate illegalmente mentre eravamo dentro. Prima di entrare vorrei segnalare alcuni comici episodi: 1)un comico gruppetto dei Red Blue Eagles L'aquila (presumiamo visto che a qualcuno abbiamo riconosciuto le loro sciarpe che abbiamo in collezione). Comunque questi giovincelli ci fissavano da lontano(giusto fissare) ed uno, il temibile PELATO degli RBE(1978...ah ah ah grasse risate!) si avvicinava quasi a noi con un cappelletto in testa guardandoci ma ovviamente senza fare un emerito cazzone. Dal canto nostro ci avrebbe fatto piacere molto schiaffeggiare quel buffone, ma i PS li avevamo adosso noi mentre loro ovviamente no.....2)Un altro giovincello (dicono a noi che siamo piccoli fans ma dovevate vedere l'etÓ media della loro curva) con la sciarpa NAM passa sotto al settore. Gli faccio un ruttone quasi in faccia solo che egli non farÓ altro che accelerare il passo 3) Appena scesi, 2 altri bamboccetti (non crediamo fossero della curva aquilana date le ridicole sciarpe che avevano) parlano un po troppo, andiamo da loro e oltre a rimediare le sciarpe (che saremo prontamente costretti a riconsegnare per il solito intervento delle PS) gli diamo 2 bei pizzicotti sulle guance come per dire :"andate a giocare da un'altra parte" 4)Un altro tipo vorrebbe proporci uno scambio di sciarpe (bah): mandato via dalle guardie tra i nostri insulti.

Dentro lo stadio semipieno, la curva aquilana e' a dir poco squallida...un mare di striscioni tutti in pvc ovviamente(ma la stoffa ce l'avete in quel paesino?) e un gruppetto in piedi a tentare di cantare......ridicolissimi.......non si sentono mai e dopo il goal di Rimedio scompaiono totalmente e tentano di contestare con cori tipo...."vinceremo il tricolor" le nostre risate continuano a lungo e infatti le comiche aquilane ci distraggono dal fare tifo.

Dal canto nostro il primo tempo cantiamo molto, mentre il secondo stranamente come nun succedeva da tempo crolliamo anche se a tratti cantiamo. Non per giustificarci, ma provate voi a cantare 90 minuti con la gola secca dal momento che non si trovava da bere nÚ ai cessi (hanno tolto i lavandini) nÚ allo stadio.

Dal loro canto gli aquilanini non cantano mai nemmeno sull'1 a 1 salvo poi ricantare per la squadra sul 2 a 1 per loro.....ma non stavano contestando(in 10 ovviamente)?Da segnalare in curva dell'Aquila "il mongoloide" il tizio che lo scorso anno tento' di dialogare con noi a fine partita...e' stato avvistato da lontano con una sciarpetta gialla(nam?) e abbiamo visto come ci fissava da lontano.......e' proprio lui. IL MONGOLOIDE.

 La partita la perdiamo, ma come al solito questo poco importa a noi che prima siamo ultra' e poi poi poi poi poi tifosi. A fine gara lasciamo sbruffonamente lo stadio insultando per tutto il tragitto che ci porta sull'autostrada il paesino. Da ricordare inoltre dentro lo stadio quando abbiamo fatto il coro contro i bambocci aquilani"dove sono gli ultra'", loro hanno risposto con qualche timido gestaccio.....ah ah ah ah che ridere!!!! Fuori lo stadio di loro nemmeno la minima traccia...dopo mesi e mesi di insulti su internet ecco la risposta!!!! Il ritorno e' tranquillo per la cronaca dopo anni e anni di saccheggi all'autogrill vengo pizzicato da una donna di merda mentre mi bevo tranquillamente in faccia sua(con rottino finale) un succo. Me lo fara' pagare....in compenso senza accorgersene gli secco un gelatino......un po tutti fanno spesa e Lorenzo si impadronisce di un bel giornalino porno, le cui pagine verranno buttate dentro i finestrini delle macchine al casello, li dove offenderemo le lunghe code per tutto il tempo...e mi sembra il minimo. Per concludere in bellezza ci pensa il matto a combinarne una delle sue, facendo passare l'autista per una stradina li dove stavano facendo dei lavori e il pullman non passava frenando per minuti tutto il traffico tra bestemmioni dell'autista, le risate del pullman e la mia indifferenza(problemi dell'autista). Dimenticavo Bernoccolne: come al solito ha dimostrato quanto puo' essere idiota. Non canta, basta che magna e pensa al gran premio...sto spastico!!!!!! all'arrivo ci salutiamo tutti e ci diamo appuntamento a martedi' per la riunione del gruppo!

Marco Ultra' Lodigiani