Comunicato dell'11 Luglio 2005

 

Il nostro gruppo, con questo breve comunicato, vuole esprimere, con la massima sinceritÓ, la solidarietÓ e la tristezza per le sorti del Castel di Sangro Calcio, la cui tifoseria condivide da anni con noi uno splendido rapporto di amicizia, rapporto consolidatosi nonostante le tristi vicende di entrambe le nostre squadre. Ai ragazzi di Castel di Sangro diciamo di non mollare e di lottare per la loro squadra anche se essa ripartirÓ dalla terza categoria, in onore di quegli ideali e di quella mentalitÓ fatta valere in questi ultimi anni nonostante la caduta libera della squadra giallorossa, che ha avuto la sola colpa di essere finita nelle mani di speculatori senza scrupoli i quali hanno badato solo al proprio profitto (facendolo peraltro male).
Per quanto riguarda la nostra squadra, neanche il prossimo anno essa verrÓ iscritta ad una qualsiasi categoria, e questa nostra tremenda situazione ci unisce ancora di pi¨ agli amici di Castel di Sangro e a tutte quelle tifoserie che si sono ingiustamente ritrovate senza squadra o, nel migliore dei casi, con la squadra declassata nei campionati regionali o provinciali. Ci˛ nonostante, con un certo ottimismo e forti del nostro credo ultras, auspichiamo il ritorno delle nostre squadre nelle categorie che gli competono, pronte a riscrivere una bella favola del calcio italiano, alla faccia del calcio moderno.

Il direttivo degli UltrÓ Lodigiani